B&O Beovision Harmony: il TV OLED da 77″ con un design straordinario

beovision-harmony-tv-oled-torino-taxivision

Bang & Olufsen ha presentato il TV Beovision Harmony durante la Milano Design Week 2019. Si tratta di uno straordinario pannello OLED da 77″ Ultra HD prodotto da LG Display unito a caratteristiche e design d’avanguardia. All’accensione, lo schermo si solleva e le due coperture in pregiato rovere con alluminio si aprono a ventaglio con un effetto particolarmente scenografico.

I pannelli in rovere e alluminio (oppure in alluminio e tessuto) nascondono il sound centre, ossia il compartimento dedicato alla riproduzione dell’audio con la soundbar a tre canali e relativi DSP (digital signal processing); la forma dei due pannelli, inoltre, consente di ottimizzare e potenziare la diffusione del suono.

Bang-Olufsen-Beovision-Harmony-3

Beovision Harmony supporta HDR nei formati HDR10, HLG e Dolby Vision.

Il decoder 7.1 integrato permette di integrare il TV all’interno delle soluzioni multiroom di Bang & Olufsen. Si possono collegare fino a otto diffusori Beolab 18, Beolab 50 e Beolab 90.

Grazie all’interfaccia webOS in versione 4.5 di LG, gli utenti possono accedere a varie applicazioni e servizi tra cui Tune-In, Deezer, Netflix, Amazon Prime Video e YouTube. Sono inoltre integrate le funzionalità di Chromecast e il supporto ad AirPlay 2. Tutte le funzioni si possono controllare tramite il telecomando Beoremote One, realizzato da un unico blocco di alluminio estruso.

Bang-Olufsen-Beovision-Harmony-3

“Con Beovision Harmony abbiamo voluto creare un oggetto per gli interni che riduca la presenza visiva della TV e la trasformi in qualcosa a cui le persone svilupperanno un attaccamento emotivo”, ha dichiarato il vicepresidente esecutivo di Bang & Olufsen John Mollanger.

Beovision Harmony sarà disponibile da ottobre 2019. Per le cover anteriori si potrà scegliere tra rovere/alluminio o alluminio/tessuto nel colore Grey Melange. Oltre alla base da pavimento sarà offerta come opzione la staffa da parete.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *